back home

NUOVA XTRAINER

L’Enduro adatto a tutte le esigenze

Dopo il grande successo del primo modello, arriva sul mercato la nuova Xtrainer 300 che, tra le varie novità, può vantare un propulsore totalmente rinnovato. Sulla base di quanto introdotto sulla gamma RR my 2018 2 tempi, è stato infatti svolto un grande lavoro di sviluppo con l’obiettivo di incrementarne le prestazioni e ridurre il peso.

Queste importanti novità tecniche permettono alla nuova Xtrainer di posizionarsi in un particolare segmento dell’Enduro trattandosi della scelta perfetta per chi cerca una moto 2 tempi dal carattere docile e con valori di coppia e potenza che ne garantiscono un’eccellente guidabilità e facilità di utilizzo. Si tratta infatti della moto adatta tanto ai neofiti dell’Enduro quanto a chi desidera una off-road non troppo impegnativa in termini di guida, peso, comfort, prestazioni e spesa. Xtrainer rappresenta inoltre un’ottima opzione per la disciplina dell’Enduro Extreme

I suoi punti di forza possono infatti riassumersi in:

  • Erogazione: decisamente docile e lineare che la rende estremamente facile nella guida
  • Beta Progressive Valve: permette al motore un ottimo adattamento della performance su tutto l’arco di utilizzo grazie alla facile regolazione dall’esterno
  • Altezza della sella: ridotta a 910 mm – contro i 930 della gamma RR – per garantire una guida ancora più confortevole
  • Peso contenuto: solo 98 kg che la rendono agile ed intuitiva anche per i neofiti
  • Miscelatore automatico: elimina la necessità del premix olio-benzina
  • Pneumatici soft: per garantire un miglior grip e migliori performance sui terreni insidiosi

Tutto ciò permette di godere di prestazioni eccellenti su un mezzo estremamente sfruttabile, che trasmette fiducia e facilità di controllo in ogni condizione di utilizzo.

Su un telaio perimetrale stabile e leggero, accoppiato a forcelle sensibili e progressive da 43 mm di diametro e ad un mono ammortizzatore dedicato, è stato alloggiato un motore 300 cc 2T made in Beta estremamente evoluto e prestazionale.

Gli ingegneri della Casa toscana hanno infatti introdotto sulla nuova Xtrainer:

  • Nuova frizione: una completa revisione ha permesso di sviluppare una frizione più compatta e leggera che migliora la modulabilità, la precisione e la stabilità al variare delle temperature di esercizio. Questa soluzione consente inoltre l’utilizzo di un carter esterno più rastremato ed accattivante nel design
  • Nuovo sistema di inserimento marcia: migliora la precisione del cambio eliminando possibili incertezze nell’innesto dei rapporti.
  • Nuovo cilindro: innalza le prestazioni in termini di coppia e potenza su tutta la curva di erogazione mantenendo una perfetta linearità di risposta.

PRESS INFORMATION

  • Pistone bombato e nuovo profilo testa: insieme al nuovo cilindro incrementano le prestazioni e migliorano il rotolamento a basso regime
  • Albero motore: sono stati rivisti i valori di inerzia per abbinarsi alle nuove caratteristiche del propulsore e rinforzato l’asse di accoppiamento al fine di incrementare la rigidezza dell’intera struttura.
  • Nuova biella: rivista nella zona del piede allo scopo di irrobustire tale zona che risulta altamente sollecitata
  • Nuova centrifuga della valvola di scarico: con sfere di massa maggiorate per adattarsi meglio al nuovo rapporto della trasmissione primaria garantendo una migliore erogazione del motore.
  • Nuova camera di combustione: grazie ad un leggero incremento del rapporto di compressione, è stato possibile ottenere un upgrade nelle performance

Anche il design è stato rivisitato con l’introduzione di nuovi colori e nuove grafiche