back home

03/09/2018

World Enduro Championship 2018 - Italia

I PILOTI BETA DOMINANO IL GP D’ITALIA

Weekend perfetto per Steve Holcombe e per il Team Beta Factory Enduro. Il pilota britannico è il vincitore di entrambe le giornate di gara della Enduro GP e della E3 e, al GP di Francia, la Beta RR 300 2T correrà con la tabella oro del leader della classe Enduro GP.

Il Campionato Mondiale FIM Enduro GP, dopo una lunga pausa estiva, ha riaperto i cancelli sabato primo e domenica 2 settembre nel paesino di Edolo (BS) dove si è corso il sesto round stagionale. Il Motoclub Sebino ed il Motoclub Edolo, come di consueto, hanno realizzato una gara eccelsa anche se il maltempo e le forti piogge hanno imperversato per tutto il weekend.

Steve Holcombe ha corso una gara incredibile, da dominatore incontrastato. Il pilota britannico nel Day One ha registrato ben nove migliori tempi assoluti nelle dodici prove speciali disputate distanziando di circa un minuto e trenta secondi il secondo classificato della Enduro GP, Brad Freeman, pilota del Team Beta Boano.

La storia si è ripetuta anche nella seconda giornata di gara e, grazie a questa splendida doppietta, Steve Holcombe balza ora al comando nella classifica provvisoria della Enduro GP.

Anche nella classe E3 Steve Holcombe, con la doppietta conquistata a Edolo, è sempre più il leader indiscusso.

Un weekend difficile invece per Christophe Charlier che in entrambe le giornate di gara, a causa di un problema fisico, non è riuscito a prendere il ritmo giusto che gli avrebbe permesso di raggiungere piazzamenti di prestigio.

Splendida prestazione per i piloti del Team Beta Boano con Brad Freeman secondo in entrambe le giornate nella Enduro Gp – risultati che gli consentono di consolidare il 3° posto nella classifica di campionato – e sempre primo nella E3. Doppietta nella Enduro Junior per Matteo Cavallo, adesso sempre più leader in classifica generale.

Doppio podio per Anthony Geslin – Team Beta France – che conquista due terzi posti nella E3.

Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 22 e domenica 23 settembre con il GP di Francia, settimo e penultimo round mondiale.

STEVE HOLCOMBE

“Un weekend perfetto, ieri ho iniziato subito cercando di spingere forte ad ogni speciale e dopo aver conquistato diversi secondi di vantaggio ho amministrato la vittoria. Nella giornata seguente non volevo rischiare ed il primo giro ho cercato di capire bene le tre prove speciali. La battaglia con Brad Freeman è stata avvincente e ci siamo divertiti molto”.

CHRISTOPHE CHARLIER

“Durante la giornata di oggi ho avvertito un dolore alla mano ed ho preferito non rischiare e mi sono ritirato. Un weekend da dimenticare ma stiamo lavorando nella direzione giusta e spero che al GP di Francia possa arrivare il podio”.